NEWSLETTER N.3 - Marzo 2010

SEMINARI DI APRILE

L’edizione 2009 di ZEROEMISSION ROME, il grande evento dedicato alle energie rinnovabili nel Mediterraneo, si è chiusa con un bilancio record: 25.400 visitatori (erano stati 18.000 nel 2008), 400 espositori (contro i 300 del 2008), una superficie espositiva di 30.000 metri quadri (+30% rispetto all’edizione precedente), 56 sessioni congressuali, a cui sono intervenuti 377 relatori.
Forte del consenso di espositori e visitatori, ZEROEMISSION ROME torna alla Nuova Fiera di Roma dal 7 al 10 settembre 2010, per posizionarsi in modo ottimale rispetto al calendario fieristico internazionale. ZEROEMISSION ROME 2010, inoltre, sarà caratterizzata da una rinnovata modalità di svolgimento, che garantirà una maggiore visibilità ai singoli saloni.
La sesta edizione sarà quindi composta da:
- EOLICA EXPO MEDITERRANEAN dal 7 al 9 settembre;
- PV ROME MEDITERRANEAN, CSP EXPO, ECO HOUSE, GEOENERGY EXPO, CO2 EXPO e CCS EXPO dall'8 al 10 settembre.
ZEROEMISSION ROME 2010 si conferma dunque la manifestazione di riferimento per tutte le aziende e gli operatori interessati allo sviluppo delle energie rinnovabili, all’emission trading e alla sostenibilità ambientale e accenderà i riflettori sull’elettricità dal vento, sulle tecnologie fotovoltaiche, sugli impianti solari termodinamici, sull'energia geotermica, sul risparmio energetico, sul mercato dei crediti di carbonio e sulle tecnologie CCS (Carbon Capture and Storage).
ZEROEMISSION ROME 2010 sarà ancora una volta arricchita da numerose conferenze, workshop e incontri dedicati ai temi più attuali nel dibattito energetico e climatico mondiale, che coinvolgeranno i massimi esperti internazionali del settore.
Al seguente sito trovate tutte le informazioni utili relative alla fiera di Roma e a quella di Milano (altrettanto interessante) dove sono di interesse le fiere di EnerSolar+ e PVTECH.
http://www.zeroemission.eu/pages/fiere_it.asp

DALLA REGIONE TOSCANA: Settore Ambiente e territorio Dal 18 marzo anche in Toscana è scattato l'obbligo di produrre un attestato di certificazione energetica per tutti gli edifici di nuova costruzione, per quelli sottoposti a ricostruzione in seguito a demolizione e per quelli che devono essere venduti o affittati. Il regolamento prevede che siano i Comuni a vigilare sull'attività di certificazione energetica e sulla presenza dei relativi attestati. Per parte sua la Regione sta predisponendo un modulo digitale da utilizzare come Attestato di certificazione energetica (Ace). Cittadini, imprenditori e amministrazioni pubbliche potranno trovare utili indicazioni per sapere come fare per attenersi alla nuova regolamentazione, quali sono gli immobili che sono esclusi dai nuovi adempimenti, e quali i costi stimati, collegandosi allo “Sportello energia” della Regione su www.regione.toscana.it/energia e cliccando prima sulla voce “cittadini” e poi su quella “certificazione energetica”.      http://www.regione.toscana.it/regione/export/RT/sito-RT/Contenuti/sezioni/ambiente_territorio/energia/visualizza_asset.html_1804184341.html

Dal progetto A.R.E.E.

Durante il prossimo mese all’interno del progetto A.R.E.E. saranno effettuati seminari relativi ai sistemi energetici con particolare attenzione alle energie rinnovabili. I seminari saranno svolti da ricercatori, assegnisti o dottorandi dell’Università degli Studi di Firenze. Tali seminari rientrano nelle attività per UN TICKET FORMATIVO PER FRIBURGO, durante il quale saranno organizzati 9 incontri di formazione/informazione presso la Sala Conferenze del Centro per l’Impiego di Empoli, Via delle Fiascaie, 12 Empoli

giovedì 1 aprile 2010
2.  Introduzione alle energie rinnovabili ed al risparmio energetico
Quadro generale del fabbisogno energetico locale ed internazionale, problematiche dell’approvvigionamento da fonti tradizionali; limiti e prospettive delle fonti alternative
ore 15.00- 16.00         Il panorama energetico attuale
ore 16.00-17.00          Ruolo delle energie rinnovabili nel contesto attuale e futuro
ore 17.00-18.00          Ing. Lorenzo Ferrari, ricercatore  presso l’Università degli Studi di Firenze

giovedì 8 aprile 2010
3.  Sistemi avanzati di produzione di energia elettrica e termica
Sistemi tradizionali per la generazione di energia: dai motori a combustione interna alle centrali termoelettriche. Miglioramento e riadattamento delle stesse con fonti rinnovabili: le biomasse. Sistemi di preparazione del biocombustibile - pellet, cippato e altri bioderivati - e allestimento degli impianti per la microgenerazione distribuita
ore 15.00- 16.00         Panoramica sui sistemi di generazione tradizionali
ore 16.00-18.00          Cogenerazione e Trigenerazione con combustibili fossili e biomasse
                     Ing. Federico Trippi, dottorando presso l’Università degli Studi di Firenze

martedì 13 aprile 2010
4.  Energia solare
L’energia solare e il suo utilizzo: fondamenti sulla formazione e lo sfruttamento dell’energia solare mediante l’utilizzo di pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica e pannelli termici per la produzione di calore a bassa e alta temperatura. Benefici e problematiche connesse
ore 15.00- 16.00         Il sole e la sua energia
ore 16.00-17.00          Pannelli ed impianti solari termici a bassa media ed alta temperatura
ore 17.00-18.00          Pannelli ed impianti fotovoltaici
                     Ing. Simone Paganelli, dottorando presso l’Università degli Studi di Firenze

martedì 20 aprile 2010
5.  Climatizzazione ambientale
Fondamenti sui principi di funzionamento dei sistemi frigoriferi e delle pompe di calore. Soluzioni tecniche per la climatizzazione ambientale. L’impiego di sonde geotermiche per l’incremento delle prestazioni delle pompe di calore
ore 15.00- 16.00         Problematiche della climatizzazione
ore 16.00-17.00          Sistemi avanzati per la climatizzazione (pompe di calore, assorbitori)
ore 17.00-18.00          Utilizzo di sonde geotermiche per la climatizzazione
                     Ing. Andrea Chesi, assegnista presso l’Università degli Studi di Firenze

Ricordiamo che la partecipazione alla missione a Friburgo è legata al 70% delle presenze in aula che corrispondono ad almeno 19 ore.


Progetto A.R.E.E.

ambiente, risparmio energietico, energie rinnovabili
Per in formazioni sul progetto:
website: www.asev.it/aree
e-mail: aree@asev.it

Progetto A.R.E.E. - ASSE V TRANSNAZIONALITÀ – INTERREGIONALITÀ - Azione: Progetti interregionali presentati dalle Province/Circondari Toscani


Per non ricevere più questa newsletter clicca qui
In applicazione della Legge 196/03, in materia di protezione dei dati personali, i suoi dati verranno utilizzati esclusivamente ai fini dell'invio di informazioni sulle principali attività dell'azienda.