Seminario per amministratori e funzionari dei Comuni del Circondario Empolese Valdelsa e della Provincia di Prato


Una delegazione di 48 persone fra amministratori, tecnici, imprenditori del Circondario Empolese Valdelsa e della Provincia di Prato, dal 23 al 26 giugno 2010 si sono recati a Friburgo in Germania per una missione di formazione/informazione.
Energie rinnovabili, risparmio energetico, gestione territoriale e cittadina rispettosa dell’ambiente sono stati gli argomenti di un confronto importante e significativo.
Per condividere queste “buone pratiche” che fanno sì che la città di Friburgo sia un esempio concreto del passaggio da un’idea, da un sogno a una realtà concreta, i Partner del Progetto A.R.E.E. (Circondario Empolese Valdelsa, Provincia di Prato, ASEV, Azienda USL 11, Istituto Superiore Ferraris-Brunelleschi, PIN scrl, Unione Industriali Pratese Servizi, FIL spa, SOPHIA) promuovono per il 23 ottobre 2010 una giornata rivolta esclusivamente agli amministratori e ai funzionari dei Comuni dei due territori (Circondario Empolese Valdelsa e Provincia di Prato), nella quale verranno presentati alcuni temi a cui seguiranno approfondimenti sulle modalità di gestione di tali interventi. La giornata verrà strutturata in due parti: esposizione dei temi nella mattinata e workshop nel pomeriggio.
I temi trattati saranno:

  1. Pianificazione energetica: la scelta del giusto mix energetico: come soddisfare i bisogni della città e dell’industria, salvaguardando l’impatto ambientale e sfruttando al meglio le risorse disponibili. Le scelte strategiche di una città che ha mirato allo sfruttamento di energie rinnovabili (fotovoltaico, le biomasse, solare, ecc.), al risparmio energetico e all’impiego di impianti a elevato rendimento. Riflessioni su come programmare e indirizzare gli interventi, anche strutturali, in campo energetico e regolare le funzioni degli Enti locali, integrando le decisioni assunte a livello locale e rendendole coerenti sia con la filiera della pianificazione territoriale che ambientale;
  2. Pianificazione della mobilità: indirizzi per una pianificazione della mobilità sostenibile, in stretta correlazione con la pianificazione territoriale, prefigurando la realizzazione di un assetto armonico e funzionale del territorio, aumentandone l'accessibilità e la fruibilità (per una città costruita attorno alle persone e non alle auto).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PROGRAMMA
ore 9.00 Registrazione partecipanti
ore 9.15   Intervento di benvenuto, Carlo Tempesti, Sindaco di Cerreto Guidi
ore 9.30 Introduzione al seminario: tempi, argomenti e metodologie, Andrea Burzacchini, AIFORIA
ore 9.45 Immagini di una città, percorso fotografico di Friburgo a cura di Massimo Gonnelli, foto realizzate da Paolo Bruschi, Anna Giani e Alessandra Tambara
ore 10.00 La sfida della sostenibilità urbana: dalla teoria ai progetti, Francesco Alberti, Università di Firenze
ore 10.30  Coffee break
ore 11.00     La politica ambientale di Friburgo, Andrea Burzacchini
ore 11.20  Pianificazione energetica in Toscana Simone Paganelli, Alessandra Tambara
ore 11.40 Pianificazione energetica a Friburgo, Andrea Burzacchini
ore 12.00 Pianificazione della mobilità, Andrea Burzacchini, Anna Giani, Simone Pagni
ore 12.30 Ambiente e risparmio energetico: per far crescere le opportunità e la Toscana, Oreste Neri, Dipartimento Energia della Regione Toscana
ore 13.00 Buffet
ore 14.00 L’utopia di una sola città? Sogni in divenire. Video realizzato a cura di Paolo Bruschi, Claudia Heimes, Anna Giani e Alessandra Tambara con la collaborazione di Massimo Gonnelli
ore 14.15 World Café*, con la supervisione di Andrea Burzacchini
Pianificazione energetica
, coordinato da Alessandra Tambara  e Simone Paganelli
Pianificazione della mobilità, coordinato da Anna Giani e Simone Pagni
ore 16.45 Restituzione del lavoro dei due gruppi
ore 17.00  Conclusioni, Carlo Tempesti, Sindaco di Cerreto Guidi
   
* Il World-Café é una metodologia di workshop sviluppata nell'ultimo decennio, adatta a gruppi di diverse dimensioni. Basata sull'assunto che la conoscenza è collettiva, porta le persone a discutere temi comuni in gruppi ad assetto variabile. Il World-Café facilita l'intervento di un ampio numero di partecipanti, il suo utilizzo favorisce lo sviluppo personale la capacità di auto-organizzazione.

PRENOTAZIONI

Clicca qui per l'iscrizione al seminario


N.B. Le iscrizioni saranno registrate in base all’ordine di arrivo.
40 posti disponibili
.