Agenzia per lo Sviluppo Empolese Valdelsa
Iscriviti alla nostra Newsletter
    
back > servizi alle imprese > Finanziamenti a fondo perduto per la formazione
Legge 236/93 art.9

Bando: Legge 236/93 art.9: Bando per il finanziamento percorsi formativi individuali nell’ambito di imprese, mediante l’assegnazione di voucher aziendali.

 

Obiettivo: Sperimentare i voucher aziendali quali incentivi economici di natura individualizzata volti al finanziamento di attività formativa documentabile scelta dalle imprese e dai lavoratori.

 

Azioni possibili:

I voucher aziendali devono essere spesi:
1. in Percorsi formativi  presenti nel Catalogo regionale dell’offerta formativa personalizzata (http://web.rete.toscana.it/OffertaFormativa);
2. presso sedi formative accreditate dalla Regione Toscana – ambito C (formazione continua)
3. Eccezionalmente e in casi motivati presso sedi formative fuori regione e più precisamente presso:
a) agenzie formative in possesso di certificazione/accreditamento di qualità secondo norme/sistemi riconosciuti a livello europeo (ISO, EFQM, ASFOR);
b) agenzie formative accreditate per la formazione continua dalla Regione di appartenenza
4. Master universitari (in Toscana e fuori regione) purché coerenti con ambiti e materie rispondenti alle esigenze di sviluppo dell’impresa. I percorsi formativi devono svolgersi in orario di lavoro – salvo diversi accordi sindacali o disposizioni contrattuali – e concludersi entro 12 mesi dalla comunicazione del finanziamento.

Beneficiari: Possono presentare domanda tutte le imprese assoggettate al contributo dello 0,30% sul monte salari, di cui all’art. 12 della legge 03/06/1975 n. 160 così come modificata dall’art. 25 della legge 21/12/1978 n. 845 e successive modificazioni (contributi integrativi per l’assicurazione obbligatoria contro la disoccupazione involontaria versati all’Inps).
Destinatari dei voucher aziendali possono essere i lavoratori delle stesse imprese che presentano la domanda purché impiegati in una sede operativa ubicata in Toscana.

Condizioni di priorità:

  • imprese con meno di 15 dipendenti
  • lavoratori con età superiore ai 45 anni
  • I lavoratori di qualsiasi impresa privata in possesso del solo titolo di licenza elementare o di istruzione obbligatoria
  • I lavoratori inseriti nelle seguenti tipologie contrattuali: lavoro intermittente, lavoro ripartito, lavoro a tempo parziale, apprendistato, contratto di inserimento, lavoro a progetto
  • I lavoratori di qualsiasi impresa privata collocati in cassa integrazione guadagni ordinaria e straordinaria e/o iscritte nelle liste di mobilità
  • Imprese che non abbiano beneficiato in precedenza di finanziamenti FSE/POR, L. 236/93, L. 53/2000, Fondi Interprofessionali.

 

Altre informazioni:

- Ogni impresa può richiedere fino a 15 voucher.
- Massimo importo finanziabile: euro 3.000,00 a voucher (per il medesimo lavoratore l’impresa può richiedere un massimo di tre voucher aziendali).
- Pena l’inammissibilità, le domande dovranno essere accompagnate da un accordo azienda – r.s.a./r.s.u. o almeno due associazioni sindacali territoriali dei lavoratori.

Iniziative in evidenza
FORMAZIONE
TOP LEVEL
Corsi di Marketing & Gestione
8 corsi per il management dell'azienda dalla comunicazione alla contabilità
FORMAZIONE
SPEAK UP
Corsi di lingua
13 corsi di lingua: inglese, spagnolo, francese, tedesco, cinese, russo e arabo
FORMAZIONE
SAFETY
Corsi su salute e sicurezza nei luoghi di lavoro
dal rls e l'haccp fino alla gestione dei rifiuti






© Agenzia per lo Sviluppo Empolese Valdelsa Spa - Tel. 0571 76650 Fax 0571 725041 - Via delle Fiascaie, 12 - 50053 Empoli (FI)
Ufficio Registro Imprese di Firenze, P.IVA e C.F. 05181410480 - R.E.A. 526891 - Cap. Soc. I. V. 250.000,00 euro